Riabilitazione Verolanuova (Brescia)

I trattamenti di fisioterapia e riabilitazione

Il Centro Virola di offre prestazioni a 360°, fisioterapia e riabilitazione per adulti, bambini e anziani:

• Tecarterapia
• Laserterapia
• Onde d'urto
• Elettroterapia (tens, ionoforesi, galvanica)
• Ultrasuoni
• Magnetoterapia
• Radarterapia
• Crioterapia (Game Ready)
• Massoterapia
• Linfodreanaggio (post chirurgico, patologie linfatiche e venose, drenante)
• Idrokinesiterapia (in altra locazione)
• Kinesi terapia:
- Riabilitazione ortopedica post-chirurgica e post-trauma, rieducazione posturale, ginnastica posturale in gravidanza, ricondizionamento motorio
- Riabilitazione neurologica post-ictus, post-chirurgica, malattie degenerative neurologiche
- Riabilitazione geriatrica

Rieducazione posturale in gravidanza

Rieducazione posturale in gravidanza
Una delle complicanze più comuni della gravidanza è lo sviluppo di una lombalgia e/o di una lombo-sciatalgia, le cui cause sono per lo più da ricercare nella modificazione biomeccanica che avviene nella struttura muscolo-scheletrica della donna gravida e nei cambiamenti metabolici a cui la stessa è sottoposta (Smith, et all.,2008).

Questa è una situazione che accade in almeno metà di tutte le donne in gravidanza (57 donne su 72 intervistate soffrono di mal di schiena sorto per lo più al 5 mese di gravidanza della medesima sede, con un’intensità di 7/10 della scala VAS, scala di valutazione del dolore*).
Il mal di schiena in gravidanza è un problema molto comune e tende ad aumentare con l’avanzare della gravidanza.
Un adeguato programma terapeutico può aiutare a contrastare l’insorgenza della sintomatologia dolorosa. Per la donna in gravidanza e per il feto l’esercizio fisico terapeutico lieve o moderato NON è dannoso bensì dovrebbe essere incoraggiato per tutte le donne incinte.

L’esercizio fisico terapeutico ha inoltre dimostrato di avere degli effetti positivi nel corso del parto: le donne che continuano a praticare l’esercizio fisico hanno una possibilità dell’85% di un parto spontaneo e presentazione cefalica del feto con una minore possibilità di interventi medici quali forcipe o taglio cesareo, rispetto a donne che non praticano alcun tipo di attività. Inoltre diversi studi hanno dimostrato i numerosi vantaggi che l’esercizio fisico può avere sul feto (Joseph R.Ritchie,2003).

*Studio che ha portato all’elaborazione di un programma riabilitativo terapeutico con validità statisticamente significativa della sua efficacia, eseguito nell’anno 2010-2011 a cura della dott.ssa Valentina Rivetti presso l’Università degli studi di Brescia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, corso di laurea in Fisioterapia.

Seguici su Facebook

Per recuperare, mantenere e aumentare la qualità di vita